Soggiorno alla pari in Germania - Paghetta, orario di lavoro e contratto

A quanto ammonta la paghetta per gli au pair in Germania? Quali sono le condizioni di lavoro? È obbligatorio stipulare un contratto? Abbiamo raccolto tutte le informazioni più importanti per famiglie ospitanti e au pair sul soggiorno alla pari in Germania.

Un au pair con un portafoglio in mano
  • Contratto

    Per evitare malintesi, le famiglie e gli au pair dovranno firmare un contratto au pair. È importante che famiglie e au pair parlino in anticipo delle proprie aspettative personale e che mettano per iscritto quanto concordato. È il modo migliore per evitare future incomprensioni.

    Informazioni per cittadini extra UE

    Gli au pair che necessitano di un visto possono soggiornare in Germania per un massimo di 12 mesi. La durata minima del contratto è di 6 mesi. Contratti di durata inferiore non sono riconosciuti dall'Agenzia Nazionale del Lavoro (Arbeitsagentur). Non è possibile diventare au pair due volte in Germania, anche se la durata del primo soggiorno è inferiore a 12 mesi. 

    Modello scaricabile:

    Gli au pair provenienti dall'UE avranno bisogno solo del contratto au pair. Gli au pair provenienti da altri paesi avranno bisogno sia del contratto sia della lettera di invito. Consigliamo a tutti gli au pair che dovranno richiedere un visto di utilizzare i documenti in lingua tedesca al fine evitare problemi all'ambasciata.

     

    Risoluzione del contratto

    Il contratto au pair scade nella data indicata nello stesso. Tuttavia, è possibile recedere dal contratto in anticipo. Il periodo di preavviso è di 2 settimane e deve essere dato per iscritto.

  • Durata del soggiorno

    Se l'au pair proviene dall'UE, l'au pair e la famiglia ospitante possono accordarsi liberamente sulla durata del soggiorno.

    Gli au pair che hanno bisogno di un visto devono presentare un contratto di almeno 6 mesi al momento della richiesta del visto. La durata massima del soggiorno è di 12 mesi e non può essere prolungata.

  • Compiti

    Il compito principale dell'au pair è occuparsi dei bambini della famiglia ospitante. Inoltre, svolgerà qualche piccola faccenda domestica. Entrambe le parti dovranno stabilire i compiti dell'au pair prima dell'inizio del soggiorno.

    Ulteriori informazioni:

  • Paghetta

    La paghetta degli au pair Germania ammonta a 280 euro al mese. Riceveranno questa somma indipendentemente dal numero di ore di lavoro, quindi anche se l'au pair si ammala ed è in ferie.

    Se una famiglia decide di pagare di più, deve dichiarare l'attività lavorativa. Agli au pair provenienti da un Paese fuori dall'UE non è consentito guadagnare di più di quanto previsto dal visto au pair.

    Le famiglie possono detrarre la paghetta degli au pair dalle tasse a condizione che venga pagata tramite bonifico bancario.

  • Vitto e alloggio

    L'au pair avrà diritto a ricevere vitto e alloggio gratis per tutta la durata del soggiorno. Anche in caso di malattia o durante le ferie. È obbligatorio che l'au pair disponga di una stanza individuale con finestra. La stanza dovrà essere dotata di serratura, riscaldamento e avere una dimensione minima di 9 m².

    L'au pair deve essere considerato un membro della famiglia. Ciò significa che deve partecipare alle attività familiari di ogni giorno, come per esempio cenare con la famiglia.

  • Orario di lavoro

    L'au pair non dovrà lavorare più di 6 ore al giorno e di 30 ore la settimana, incluse le ore di babysitting.

    Le ore di lavoro dovranno essere concordate secondo le necessità e le abitudini della famiglia. Bisogna tener conto anche degli interessi dell'au pair per quanto possibile.

  • Tempo libero e vacanze

    L'au pair ha diritto a un giorno libero a settimana, come minimo. Una volta al mese, il giorno libero dovrà essere una domenica. Inoltre, la famiglia ha l'obbligo di lasciare all'au pair almeno 4 sere libere a settimana.

    Se l'au pair rimane un anno intero con la famiglia, avrà diritto a 4 settimane di ferie pagate. Se l'au pair va in vacanza con la famiglia e svolge gli stessi compiti di sempre (cura dei bambini, etc.), questo tempo è da considerarsi lavoro e non vacanza. Per l'au pair, le vacanze con la famiglia ospitante sono vacanze solo se non deve svolgere obbligatoriamente nessuno dei suoi compiti, ma soltanto dare una mano d'aiuto di tanto in tanto. Non è permesso all'au pair di lavorare per un'altra famiglia se si decide di non portarlo con sé in vacanza. 

    Secondo la legge, in Germania gli au pair non lavorano durante i giorni festivi e soltanto in casi eccezionali può essere loro richiesto di farlo. In questi casi, la famiglia è tenuta a discuterne in anticipo con l'au pair. 

    Ulteriori informazioni:

  • Corso di lingua

    La famiglia dovrà permettere all'au pair di frequentare un corso di tedesco nel tempo libero. Lo stesso vale per le altre attività culturali.

    L'au pair dovrà sostenere i costi del corso. Tuttavia, le famiglie sono obbligate a aiutare l'au pair con 50 euro al mese (in aggiunta alla paghetta) per pagare parte del corso di lingua.

  • Assicurazione

    Gli au pair in Germania dovranno essere assicurati in caso di malattia, gravidanza, parto o infortuni per tutta la durata del soggiorno. È la famiglia ospitante che deve assicurare l'au pair e sostenere i costi dell'assicurazione.

    Scopri di più sulle assicurazioni au pair rivolgendoti al nostro partner Dr. Walter.

    Info per au pair provenienti da un paese UE

    L'au pair dovrà informarsi presso la previdenza sociale del suo Paese o con la sua compagnia di assicurazioni privata per verificare se è coperto in Germania e in quali casi. Nel caso in cui la sua assicurazione non lo copra o lo copra soltanto in parte, la famiglia ospitante dovrà provvedere a sottoscrivere un'assicurazione au pair aggiuntiva. Si raccomanda ad au pair e famiglie di discutere di tutti questi aspetti prima dell'inizio del soggiorno..

    Info per au pair provenienti da un paese extra UE

    Nella lettera d'invito, la famiglia ospitante si impegna a stipulare un'assicurazione per l'au pair e a farsi carico delle relative spese.

    Ulteriori informazioni:

  • Costi di viaggio

    In genere, spetta all'au pair sostenere i costi del viaggio di andata e ritorno.

  • Guida e patente

    Se la famiglia ha bisogno che l'au pair guidi, l'au pair dovrà assicurarsi che la sua patente sia valida anche in Germania o se deve richiedere una patente di guida internazionale. Maggiori informazioni al riguardo sono consultabili sul sito dell'organizzazione automobilistica tedesca ADAC o sul portale del Ministero Federale Tedesco dei Trasporti e delle Infrastrutture Digitali.

    È inoltre necessario chiarire domande come: su chi ricadrà la responsabilità in caso di incidente? Chi dovrà rispondere dei danni? La cosa migliore è mettere per iscritto questi punti nel contratto.

Info per famiglie in Germania

Costi del soggiorno au pair per famiglie

Ospitare un au pair significa anche avere dei costi maggiori a fine mese. Fate conto insomma di avere un adulto in più in casa.

Costi
Paghetta 280 € al mese
Spese per la casa circa 50 euro in più a settimana (a seconda delle spese familiari)
Assicurazione sanitaria tra 10 - 45 € al mese
Corso di lingua 50 € al mese

Costo totale:

  • Ospitare un au pair in casa vi costerà a settimana: circa 140 €
  • Ospitare un au pair in casa vi costerà al mese: circa 550 €


Informazioni per au pair

Consigli per ottenere sconti

In molte città tedesche è possibile fare domanda per uno "Stadtpass" che offre grandi vantaggi e sconti. Informati presso un Ufficio informazioni per il turismo o al Comune della città in cui vivi e dii che sei au pair e studente. Altrimenti, puoi chiedere alla famiglia se sa indicarti dove andare.

Informazioni ufficiali dell'Agenzia Federale del Lavoro in Germania

Lavoriamo costantemente per tenere aggiornate le informazioni sui paesi ospitanti, ma non siamo in grado di garantire che tutti i contenuti siano completi e corretti. Hai notato che mancano delle informazioni o che ci sono delle sviste? Faccelo sapere!