Stanza per l'au pair

(può anche essere trovato con parole chiave Stanza e Alloggio)

Gli au pair hanno diritto ad avere una stanza propria a casa della famiglia. In cambio del loro aiuto con i bambini e le  faccende di casa più leggere, ricevono vitto e alloggio gratuiti e una paghetta.

Come deve essere la stanza di un pair

In quanto membro temporaneo della famiglia, l'au pair ha diritto a una stanza propria completamente gratuita. La stanza dovrà essere:

  • di almeno 9 m²;
  • con una finestra;
  • ammobiliata e dotata di riscaldamento;
  • con serratura e chiave (per garantire la privacy).

Anche se non è obbligatorio, alcune famiglie offrono anche un bagno privato. Nel caso in cui questo non fosse possibile, l'au pair potrà comunque condividere il bagno con gli altri membri della famiglia. Per far sì che l'au pair si integri nella famiglia come un fratello o una sorella maggiore, è necessario che la stanza si trovi a casa della famiglia. In casi eccezionali, è possibile valutare di alloggiare l'au pair all'esterno. La pulizia dei propri spazi privati spetta all'au pair e non rientra nelle faccende domestiche svolte per la famiglia.

Idee decoro per la tua stanza au pair

Come au pair, è molto importante che ti senta a tuo agio nella tua stanza. Abbiamo chiesto alla nostra community Instagram di suggerirci qualche idea su come potresti decorare la tua stanza in modo economico. Non dimenticare però di chiedere prima alla famiglia cosa puoi e cosa non puoi fare.

 

 

How to upgrade your au pair room | AuPairWorld

Rendi più accogliente la stanza del tuo au pair:

Prepara la stanza dell'au pair affinché sia il più accogliente possibile. Potresti fargli trovare, per esempio, un biglietto di benvenuto, un disegno fatto dai bambini o un mazzetto di fiori: l'au pair ne sarà sicuramente felice e si sentirà subito accolto, come se fosse a casa propria!

Stanza per l'au pair - FAQ