Recedere dal contratto au pair

(può anche essere trovato con parole chiave Recedere dal contratto, Preavviso, Rescissione e Terminare il contratto)

Il giovane alla pari e la famiglia ospitante possono recedere dal contratto in qualsiasi momento nel rispetto del periodo di preavviso concordato nel contratto. Tutto ciò che serve è una lettera informale.

All'interno dei termini stabiliti, au pair e famiglie possono decidere di recedere dal contratto au pair in ogni momento. Per farlo è sufficiente presentare all'altra parte una comunicazione in carta semplice. Nella maggior parte dei paesi il preavviso corrisponde a due settimane. Tuttavia, in circostanze gravi, è possibile esercitare il diritto di recesso con effetto immediato, cioè senza obbligo di preavviso.

Nel caso in cui la famiglia e l'au pair non abbiano sottoscritto alcun contratto, dovranno accordarsi insieme sulla data in cui il collocamento alla pari finirà. In questi casi è importante essere corretti nei confronti dell'altra parte e concedersi reciprocamente il tempo necessario. In nessun caso è da considerarsi una soluzione percorribile quella di lasciare la famiglia dall'oggi al domani o di mettere l'au pair alla porta!

La maggior parte dei contrasti e delle incomprensioni possono essere risolti parlandone in modo sincero e sereno. L'idea di terminare l'esperienza va quindi valutata solo come ultima spiaggia.

Cosa è importante tenere in considerazione in caso di risoluzione del contratto?

È necessario che au pair e famiglie organizzino insieme tutte le fasi. In caso di risoluzione del contratto bisognerà informarne le autorità competenti presso le quali era stata notificata la presenza dell'au pair. Questo risulta particolarmente importante nel caso in cui l'au pair sia sottoposto a obbligo di visto nel paese ospitante. Inoltre sarà necessario chiarire a quali condizioni l'au pair potrà rimanere nel paese. È possibile che l'au pair possa cambiare famiglia ospitante. All'interno dei confini dell'Unione Europea, gli au pair cittadini di un altro stato comunitario possono generalmente rimanere nel paese ospitante anche al termine del rapporto di collocamento alla pari.

Scarica il modello per la risoluzione del contratto in formato PDF:

Sullo stesso tema:

Cambiare au pair, come fare?
Come faccio a cambiare famiglia?

×

Accedi al tuo profilo su AuPairWorld