Costi

(può anche essere trovato con parole chiave Costi e Spese)

I costi che devono sostenere le famiglie ospitanti e gli au pair per un soggiorno alla pari possono variare in modo considerevole in base alle disposizioni vigenti nel Paese ospitante. Di seguito troverete una panoramica delle spese che au pair e famiglie dovranno comunque affrontare:

Costi per la famiglia ospitante

Costi di agenzia Su AuPairWorld non ci sono costi di agenzia. Tuttavia, è necessario che le famiglie acquistino l'Iscrizione Premium per poter avere un contatto diretto con gli au pair. 
Paghetta L'importo della paghetta da pagare agli au pair è diverso da paese a paese.
Spese familiari Ovviamente accogliere un adulto in più nella vostra famiglia farà necessariamente aumentare le vostre spese familiari. La famiglia ospitante infatti fornisce all'au pair i pasti e dovrà ovviamente mettere in conto che i costi generali potranno leggermente aumentare (acqua, elettricità, ecc.).
Trasporti Affinché l'au pair possa accompagnare i bambini della famiglia ospitante a scuola o alle loro varie attività, la famiglia ospitante dovrà assumersi i costi eventuali relativi ai suoi spostamenti (abbonamento ai trasporti pubblici, benzina, bicicletta, ecc.).
Assicurazioni Nella maggior parte dei paesi la famiglia ospitante dovrà accertarsi che l'au pair sia assicurato per tutta la durata del suo soggiorno. Infatti generalmente spetta proprio alla famiglia farsi carico di tutti i costi assicurativi.
- Assicurazione sanitaria: se la copertura sanitaria dell'au pair non è valida nel paese della famiglia ospitante, sarà quest'ultima a dover stipulare un'assicurazione privata per l'au pair.
- Assicurazione auto: se l'au pair deve usare la macchina della famiglia, la famiglia dovrà contattare la propria assicurazione auto per richiedere di includere l'au pair nella propria polizza.
Corso di lingua In alcuni paesi è previsto che le famiglie si facciano carico di una parte delle spese relative al corso di lingua del loro au pair. Per gli altri paesi consigliamo comunque che la famiglia si offra di farsi carico di una parte dei costi.
Viaggio di ritorno Nella maggior parte dei paesi non ci sono disposizioni particolari in merito ai costi di viaggio. In ogni caso consigliamo alla famiglia ospitante di pagare il viaggio di ritorno dell'au pair in caso sia stata soddisfatta del soggiorno.
Telefono Le comunicazioni private sono a carico dell'au pair. Se lo desiderano, le famiglie possono mettere a disposizione dell'au pair un cellulare. In tal caso la famiglia e l'au pair discuteranno insieme le modalità di utilizzo.
Info utile
  • In alcuni paesi ad alcune condizioni è possibile che le famiglie possano beneficiare di un sostegno da parte del governo. Tale contributo statale può essere fornito sotto forma di detrazione fiscale (come in Germania) o di aiuto finanziario (come in Nuova Zelanda).
     

Costi per l'au pair

Costi di agenzia Su AuPairWorld non c'è alcun costo di agenzia. Gli au pair possono usufruire dei servizi offerti da AuPairWorld gratuitamente. Le famiglie, invece, devono diventare Membri Premium per poter avere un contatto diretto con gli au pair.
Viaggio Le spese del viaggio di andata (in aereo, in treno o in pullman) sono a carico dell'au pair. Per quanto riguarda le spese del viaggio di ritorno consigliamo alle famiglie di farsene carico parzialmente o interamente.
Corso di lingua Nella maggior parte dei paesi ospitanti l'au pair deve sostenere i costi relativi alla frequenza del corso di lingua. Queste variano considerevolmente in base al numero di ore del corso, alla regione e al tipo di istituto. Per dare un'idea, un corso di sei ore la settimana costa dai 100 ai 200 euro al mese.
Assicurazioni Nella maggior parte dei paesi la famiglia ospitante deve assicurarsi che l'au pair sia coperto per tutta la durata del suo soggiorno. In alcuni paesi è tuttavia possibile che sia l'au pair a doversi far carico di spese assicurative. La cosa migliore da fare è informarsi sulle disposizioni vigenti nel paese ospitante.
- Assicurazione sanitaria: se la sua copertura sanitaria non è valida nel paese della famiglia ospitante, l'au pair può chiedere alla famiglia ospitante di farsi carico di parte dei costi legati a una polizza privata.
- Assicurazione di viaggio: questo tipo di assicurazione può essere sottoscritta dall'au pair per prevenire rischi connessi all'eventuale perdita o furto del bagaglio oppure derivanti dal rimpatrio per motivi di cure mediche.
Costi amministrativi L'au pair con obbligo di visto deve farsi carico dei costi relativi all'ottenimento del visto e/o del permesso di soggiorno. Tali costi oscillano generalmente tra i 60 e 150 euro in base al paese. È possibile che siano richiesti ulteriori costi amministrativi.
Attività e uscite L'au pair destina parte della sua paghetta a uscite, gite o hobby.
Telefono Le comunicazioni private sono a carico dell'au pair. Nel caso in cui utilizzi il telefono della famiglia o un altro telefono messo a disposizione dalla famiglia, dovrà concordare le modalità di utilizzo.
Costi - Domande frequenti:
×

Accedi al tuo profilo su AuPairWorld