Cambiare famiglia

(può anche essere trovato con parole chiave Cambiare famiglia e Cambiare au pair)

Si parla di cambio di famiglia quando un au pair termina il proprio soggiorno presso una famiglia e lo prosegue con un'altra. Nella maggior parte dei casi un au pair cambia famiglia ospitante perché desidera prolungare il proprio soggiorno ma la permanenza presso la prima famiglia è ormai giunta al termine. A volte, però, l'au pair decide di cambiare famiglia per ragioni meno felici, come nel caso in cui tra lui e la famiglia vi siano delle differenze insormontabili. Nel caso in cui il soggiorno si concluda anticipatamente, entrambe le parti devono essere informate tempestivamente. Allo stesso modo, entrambi dovranno cercare di rispettare il periodo di preavviso indicato nel contratto. Nella maggior parte dei casi, tale periodo è di due settimane.

Di norma il cambio si organizza insieme, vale a dire che la famiglia dovrebbe aiutare l'au pair a trovarne una nuova e viceversa. Se l'au pair aveva dovuto richiedere un permesso di soggiorno per entrare nel paese, la famiglia e l'au pair dovranno prima comunicarlo all'autorità competente del proprio paese. In questo modo sarà loro possibile sapere con certezza se l'au pair avrà il diritto di prolungare il proprio soggiorno.

I nostri consigli:
  • Parlare aiuta! Solo se le famiglie e gli au pair si confronteranno e parleranno apertamente di tutto, potranno risparmiarsi tutta una serie di malintesi e di spiacevoli sorprese.
  • Aiutatevi a vicenda! Nel caso in cui si decida di cambiare, sia gli au pair che le famiglie dovranno aiutarsi a vicenda.
Per maggiori informazioni:

Cambiare au pair, come fare?
Come faccio a cambiare famiglia?

×

Accedi al tuo profilo su AuPairWorld