L'orario o piano settimanale degli au pair

(può anche essere trovato con parole chiave Piano settimanale)

Il piano settimanale stabilisce gli orari di lavoro e il tempo libero dell'au pair. In questo modo, l'au pair saprà sempre quando la famiglia ospitante ha bisogno di lui e quali saranno le sue ore libere.

Un orario o piano settimanale indica gli orari e i giorni nei quali l'au pair è impegnato e quelli durante i quali è libero, permettendo all'au pair di sapere sempre quando la famiglia avrà bisogno del suo aiuto e quando avrà del tempo per sé.

Nel piano settimanale vanno inclusi tutti i compiti e gli impegni abituali ed eccezionali dell'au pair. Qui andrà indicato, ad esempio, quando l'au pair dovrà andare a prendere i bambini e quando preparare da mangiare. All'interno di questo orario settimanale, vanno segnalati anche i giorni nei quali la famiglia avrà bisogno che l'au pair faccia da babysitter ai bambini. Lo stesso vale anche nel caso in cui i bambini dovessero essere portati o accompagnati ad un appuntamento dall'au pair.

Un piano settimanale offre sia all'au pair sia alla famiglia ospitante una visione d'insieme sugli orari di lavoro dell'au pair. La convivenza potrà così essere organizzata nel migliore dei modi, in quanto da un lato permetterà all'au pair di pianificare il proprio tempo libero e di frequentare un corso di lingua, dall'altro consentirà alla famiglia di programmare al meglio i propri impegni.

Il nostro consiglio:

  • Quali compiti andranno svolti dall'au pair e quali sono le reciproche aspettative nei confronti del soggiorno alla pari sono aspetti da discutere prima dell'inizio del soggiorno. Solo in questo modo si eviteranno eventuali fraintendimenti e problemi.

Icona - Download Scarica il piano settimanale

    ×

    Accedi al tuo profilo su AuPairWorld