Domande frequenti sul soggiorno alla pari nel Regno Unito

L'au pair può lavorare nel Regno Unito per un breve periodo? I cittadini americani possono diventare au pair nel Regno Unito? Qui troverete le risposte alle domande più frequenti sul soggiorno alla pari nel Regno Unito.

Una ragazza alla pari e un aereo sullo sfondo
  • È possibile lavorare 3 mesi come au pair a Londra?

    In linea di principio è possibile soggiornare in qualità di au pair per un breve periodo (3 mesi) nel Regno Unito. Tuttavia, sarebbe meglio partire per un periodo più lungo. ecco alcuni consigli utili:

    1) Dato che il Regno Unito è il paese ospitante per eccellenza e che l'inglese è la lingua più richiesta, va da sé che la maggior parte degli au pair abbiano il desiderio di partire per Londra o comunque per l'Inghilterra. L'au pair potrà valutare la possibilità di fare quest'esperienza con una famiglia che vive in campagna o in un'altra città. 

    Se l'obiettivo è migliorare il proprio inglese, perché non prendere in considerazione anche l'Irlanda o qualche paese scandinavo? L'inglese viene parlato fluentemente anche nei paesi del Nord Europa.

    2) Cercare di essere un po' più flessibile sulle date di inizio e di fine del soggiorno. Invece di indicare una data specifica, l'au pair potrà dare la propria disponibilità per un periodo più lungo.

    L'au pair dovrà tenere presente che le famiglie di solito cercano ragazzi che possano rimanere con loro almeno sei mesi - sebbene nella maggior parte dei casi la richiesta sia di un anno. Perché non rimanare sei mesi? Le chances aumenterebbero moltissimo. 

  • È illegale per un cittadino americano diventare au pair a Londra?

    Se l'au pair è un cittadino statunitense, non può lavorare legalmente come au pair nel Regno Unito. Nonostante ciò, potrà entrare nel paese con un visto turistico o un visto per studenti. Come turista, potrebbe vivere con la famiglia come ospite, ma non è autorizzato a lavorare per loro. Dovrà, inoltre, lasciare il paese dopo tre mesi. 

    Con il visto per studenti può lavorare per la famiglia, ma solo se può dimostrare di studiare/frequentare dei corsi nel Regno Unito e se il suo orario di lavoro non supera le 20 ore a settimana. Le spese per domandare il visto come studente sono alquanto alte. Un au pair nel senso classico viaggia all'estero per imparare la lingua parlata nel paese ospitante. Non è questo il caso, in quanto nel Regno Unito si parla l'inglese, che è anche la sua madrelingua.

Lavoriamo costantemente per tenere aggiornate le informazioni sui paesi ospitanti, ma non siamo in grado di garantire che tutti i contenuti siano completi e corretti. Hai notato che mancano delle informazioni o che ci sono delle sviste? Faccelo sapere!
×

Accedi al tuo profilo su AuPairWorld