Libera circolazione delle persone nell'Unione Europea

(può anche essere trovato con parole chiave Libera circolazione delle persone e diritto alla libera circolazione)

I ragazzi alla pari provenienti dall'UE o dai paesi dell'AELS e del SEE hanno diritto alla libera circolazione. Ciò significa che possono lavorare e vivere in qualsiasi altro Paese dell'UE. 

La libera circolazione delle persone è un diritto che garantisce a tutti i cittadini dell'Unione europea di lavorare e vivere in un altro paese dell'UE. Lo stesso vale per i cittadini provenienti dagli stati AELS e SEE.

In base a tale principio, i cittadini dell'UE hanno diritto di:

  • cercare lavoro in un altro paese dell'UE;
  • lavorare in tale paese senza bisogno di un permesso di lavoro;
  • vivere in questo paese per motivi di lavoro;
  • restarvi anche quando l'attività professionale è giunta al termine.

Che cosa significa concretamente per gli au pair?

Se un giovane alla pari proveniente da un paese UE, AELS o SEE desidera lavorare in un altro Stato membro dell'UE, non avrà bisogno:

  • né di un visto
  • né di un permesso di lavoro.

Eccezioni

Tali condizioni non sono più valide per il Regno Unito dopo la sua uscita dall'Unione europea del 31.12.2020. Secondo le disposizioni Brexit, i cittadini dell'Unione europea necessitano di un visto per diventare au pair nel Regno Unito. Allo stesso modo, anche gli au pair del Regno Unito hanno bisogno di un visto per diventare au pair in uno dei Paesi dell'Unione Europea.