Au pair a Londra: vivere bene spendendo poco

Vivere in una grande città può essere piuttosto costoso. Stai vivendo un'esperienza da au pair a Londra ma vorresti comunque riuscire a risparmiare? In questo articolo il sito web britannico Compare My Move ti spiega come fare condividendo qualche consiglio utile e dandoti qualche dritta su cosa fare a Londra, dove andare e come stringere nuove amicizie.

Londra e il Big Ben
, in Au pairs

Essere un au pair a Londra

Essere un au pair a Londra potrebbe inizialmente intimorirti, specialmente se non ci sei mai stato. Vorrai sicuramente sfruttare al massimo il tuo tempo libero ed esplorare questa grande metropoli, ma senza usare tutta la tua paghetta da au pair nell'intento.
Proprio per questo, Compare My Move ha formulato una lista di consigli e dritte che ti aiuteranno a vivere appieno la tua esperienza da au pair a Londra senza tuttavia essere soppraffatto dalla famosa capitale. Come fare per stringere nuove amicizie? Quali attività si possono svolgere gratuitamente a Londra? La risposta a questa e molte altre domande all'interno della Moving to London Guide.

Muoversi a Londra

Il fatto di poter vivere a Londra senza dover pagare un affitto è un vantaggio da non sottovalutare. Risparmiare sul costo della vita ti permetterà di esplorare con maggiore libertà questa grande città. A Londra potrai usufruire di una rete di trasporto pubblico ben strutturata, specialmente grazie alla metropolitana locale i cui treni passano con regolarità ogni pochi minuti.
Dal momento che non è consigliabile muoversi a Londra in automobile, i trasporti pubblici rimangono il modo più efficiente per attraversare la città. In quanto au pair, i costi derivanti dai tuoi spostamenti e viaggi durante il tuo orario di lavoro devono essere sostenuti dalla tua famiglia ospitante. Per gli spostamenti durante il tuo tempo libero, tuttavia, tali spese sono a carico tuo. In una città come Londra vale dunque la pena essere in possesso di una Oyster Card.
Con la tua Oyster Card, infatti, potrai accedere a tutti i principali mezzi di trasporto londinesi ed eviterai di accumulare biglietti diversi a seconda del mezzo di trasporto che devi utilizzare. Ricordati di collegare la tua 16-25 railcard alla tua Oyster Card così da poter risparmiare ulteriormente.

Stringere nuove amicizie a Londra

Per quanto accogliente e premurosa possa essere la tua famiglia ospitante, essere un au pair a Londra potrebbe farti sentire solo, specialmente all'inizio del tuo soggiorno, non essendo ancora abituato agli usi e costumi locali. Non demoralizzarti, però, perché ci sono tantissime opportunità per conoscere e incontrare nuove persone a Londra: basta utilizzare app e siti internet che sono stati pensati appositamente per questo.
App come Project Awesome, Citysocializer e Meetups, ad esempio, ti permettono di entrare in contatto con persone dagli interessi simili ai tuoi e che si trovano nella tua stessa zona. Puoi addirittura aggiungere dei filtri alla tua ricerca in modo da visualizzare solo profili di au pair o, in alternativa, scrivere sulla pagina Facebook di AuPairWorld.  

Attività gratuite da fare a Londra

Dal momento che a vitto e alloggio ci pensa la tua famiglia ospitante, potresti voler risparmiare per il tuo prossimo viaggio. Londra anche in questo senso ha tanto da offrire, in termini di attività ed eventi a cui puoi partecipare gratuitamente.
All'interno del sito web Meetups, ad esempio, puoi trovare il gruppo "Au pairs in London": qui i ragazzi e le ragazze si organizzano regolarmente per incontrarsi e partecipare ai vari eventi gratuiti locali. Non dimenticare che a Londra l'ingresso è gratuito in molti musei (tra cui spiccano la National Gallery, il British Museum, il Tate Modern e il Museum of London), dunque perché non approfittarne?
Nei molteplici parchi e giardini presenti in questa città è inoltre possibile partecipare ad attività sportive totalmente gratuite. Prendere parte a questi corsi potrebbe rivelarsi doppiamente utile, permettendoti di risparmiare e socializzare al tempo stesso.

Consigli per risparmiare durante un soggiorno a Londra

Come già menzionato, durante un'esperienza alla pari è la famiglia ospitante a occuparsi di vitto e alloggio. Nonostante questo, lo stile di vita londinese può rivelarsi costoso. Con qualche accorgimento, tuttavia, risparmiare è più semplice di quel che sembra.

  • Evita, per quanto possibile, di spostarti in taxi. Sfrutta al massimo la tua Oyster Card utilizzando tutti i mezzi integrati nella rete di trasporto pubblico locale.
  • Iscriviti al gruppo "Au pairs in London" del sito web Meetups per trovare altri au pair e partecipare agli eventi gratuiti che si tengono in città.
  • Rifletti su quanto guadagni con la tua paghetta e pianifica mensilmente per cosa la vorresti utilizzare. Cerca inoltre di fissare un budget: in questo modo non rischierai di rimanere a corto di denaro.
  • Se possibile e compatibile con il tuo orario da au pair, potresti considerare l'idea di lavorare part-time.

Come vedi, essere un au pair a Londra non deve essere necessariamente costoso. Seguendo i nostri consigli, riuscirai a vivere appieno il tuo soggiorno londinese.

 

Computer portatile sul cui schermo è visibile il sito web Compare My Move

Compare My Move è un sito web di confronto che aiuta a risparmiare chi vive nel Regno Unito.

 

 

 

×

Accedi al tuo profilo su AuPairWorld