Come intrattenere i bambini della famiglia attraverso attività di apprendimento "casalinghe"

La blogger Erica Sunjaro suggerisce delle attività divertenti volte all'apprendimento per quei giovani alla pari che si stanno chiedendo come poter intrattenere i bimbi di cui si prendono cura facendoli felici e permettendo loro di imparare durante le lunghe giornate in casa.

Bimbo alle prese con giochi naturali.
, in Au pairs

Nonostante molti bambini siano tornati a scuola, tanti altri continuano a seguire le lezioni da casa, dove vi rimangono anche nel loro tempo libero. Ecco, quindi, alcune attività semplici e divertenti volte a sconfiggere la noia e a tenere impegnati i bambini attraverso attività creative ed educative.

Diventare naturalisti nel giardino di casa

Il giardino di casa può essere un ecosistema sorprendente in ogni periodo dell'anno. Esploratelo insieme ai bambini per scoprire cosa ha da offrire.

L'app iNaturalist vi può aiutare in questo. Immortalate piante, insetti, uccelli e animali caricando poi le foto per il processo di identificazione. Così facendo, i bambini potranno imparare i nomi degli animali e informarsi sulla flora e la fauna del loro stesso giardino. L'app aiuta gli stessi scienziati a conoscere meglio la biodiversità nelle varie regioni.

Anche l'app Ebird offre grandi possibilità di apprendimento. Registratevi per osservare e contare i volatili in giardino. I bambini possono fare lo stesso e fare un resoconto delle loro scoperte. Se i bambini trovano questa attività divertente, potete cercare una guida economica sui volatili per permettere loro di imparare a osservare la natura quanto più possibile.

Imparare a cucinare

Cucinare è un'attività pratica, di prima necessità e, soprattutto, molto divertente. 

Potreste partire dalla preparazione del pane, un'attività che richiede concentrazione, attenzione ai dettagli, esatte misurazioni degli ingredienti e che offre una ricompensa golosa. I vostri bambini possono provare a preparare del pane veloce o sperimentarne la preparazione utilizzando del lievito. Gli au pair e i bambini più ambiziosi potrebbero dedicarsi alla preparazione del pane con lievito naturale, della schiacciata, dell'impasto per pizza e di tante altre ricette.

Un'altra idea è lasciare che i bambini pensino a un pasto sano da preparare per tutta la famiglia ricorrendo alle loro abilità creative e con esse creare menù colorati, intrattenere con delle gare di cucina o girare dei video per rendere il tutto più divertente.

Realizzare strumenti musicali

La musica arricchisce e diverte indipendentemente dall'età e dal livello di bravura. Degli studi hanno dimostrato come i bambini che crescono con la musica abbiano una marcia in più in molti altri campi. Realizzare degli strumenti musicali permette di sviluppare buone attività motorie, stimola i bambini alla creatività e fornisce loro un oggetto attraverso il quale imparare la ritmica e altre basi della musica.

Per i più piccoli si può partire da qualcosa di semplice. Riempite ovetti di Pasqua in plastica, vasetti o altri contenitori con legumi o sassolini per creare delle semplici maracas e ricopriteli con della carta per decorarli e colorarli. Potreste anche incollarvi sopra dei pezzi di strisce in stoffa, del cartoncino colorato tagliato in varie forme, dei glitter o altro materiale da découpage.

Realizzate, altrimenti, dei tamburelli con delle lattine. Gonfiate un palloncino, posizionatelo sulla lattina di cui avrete rimosso il coperchio, tagliatene il nodo e lasciate che, sgonfiandosi, avvolga tutta la lattina per poi fermare con un elastico il palloncino attorno alla lattina. Usate degli utensili da cucina, le dita o delle matite come bacchette. 

Anche i braccialetti a campanelline possono essere una divertente e festosa idea. Esistono diversi modi per realizzarli. Incollate, per esempio, piccole campanelle su una striscia in feltro o su di un filo e avvolgetele attorno al polso. Frugate nel vostro portagioie e cercate dei braccialetti che ormai non utilizzate più per dedicarvi alla realizzazione di questo progetto.

Se riempite dei bicchieri o delle bottiglie con differenti quantità di acqua e ci picchiettate sopra, essi produrranno suoni diversi tra loro. Lasciate che i bimbi lo facciano da soli. Potrebbero persino riuscire a calcolare le quantità di acqua con le quali riempire le bottiglie e riprodurre, così, la scala delle note musicali o una canzone. Usate del colorante alimentare per colorare l'acqua o procuratevi delle bottiglie già decorate.

Partecipate a un tour virtuale con i bimbi della vostra famiglia ospitante

Se non potete partecipare di persona a visite guidate nei musei locali, negli zoo o in siti archeologici, optate per dei tour virtuali. Per molti di questi luoghi vi sarà un apposito sito internet o un profilo sui social media con i relativi link per facilitare questa forma di visita. Ancor più brillante è l'idea di organizzare una visita virtuale in città lontane, nei Siti dell'UNESCO o in musei famosi come il Louvre o il Guggenheim.

Date un'occhiata online ai parchi nelle vicinanze o ai centri naturali. Molti di questi dispongono di telecamere attive 24 ore su 24. Così facendo i bambini potranno scoprire la flora e la fauna locale più da vicino. Non solo: dalla Stazione Spaziale Internazionale sono pubblicate molteplici dirette streaming che permettono di osservare la Terra e lo Spazio da diverse prospettive. 

Conclusioni

Chiunque abbia a cuore i bambini dovrebbe avere in serbo qualche idea su attività da svolgere al fine di mantenere un'atmosfera gioviale nel caso in cui ci si ritrova "barricati in casa". L'idea è quella di stimolare i bambini, permettere loro di mostrare il proprio talento e accrescere la loro creatività. Non esistono limiti alle attività da svolgere per raggiungere tali scopi. Iniziate partendo da queste idee per poi aggiungervi le vostre personali. Non dimenticate di incoraggiare i bambini affinché pensino da soli a delle attività da svolgere per impiegare il tempo: questo è il metodo migliore per stimolare l'immaginazione dei piccoli.

 

Author Erica Sunjaro
 

Sull'autore: Erica Sunarjo è una scrittrice di talento la cui bravura è testimoniata da una vasta gamma di progetti di scrittura finalizzati a fornire supporto in scritti universitari nonché il proprio contributo in diversi blog e in articoli dai temi più disparati. Erica è particolarmente incline a trattare temi quali famiglia e benessere. Quando non è impegnata a scrivere, si dedica alla pittura e al disegno.