Sarah - Il mio soggiorno alla pari: quo vadis?

Nella nuova sezione del nostro blog “Il mio soggiorno alla pari: quo vadis?" I giovani alla pari si raccontano. Oggi Sarah ci spiega come la sua esperienza in Spagna le è stata di grande aiuto per schiarirsi le idee e prepararsi al meglio alla stesura della sua tesi di laurea.

 

L'au pair trascorre del tempo con il bambino della famiglia ospitante
, in au pair

Ecco le risposte di Sarah alle nostre domande:

Perché hai deciso di diventare au pair?

Durante i miei studi universitari ho avuto la possibilità di trascorrere un semestre a Instanbul. Sebbene sia stata un'esperienza davvero meravigliosa devo dire che, dovendomi dedicare agli studi, ero in contatto soprattutto con altri studenti e non mi sono molto avvicinata alla cultura del posto. Per questa ragione ero intenzionata a ripetere una nuova esperienza all'estero, ma questa volta avrei colto ogni occasione per immergermi nella nuova cultura. Diventare au pair significa essere parte di una nuova famiglia e vivere in prima persona nella propria quotidianeità le tradizioni, gli usi e i costumi del paese ospitante. Era l'esperienza giusta per me, considerando anche il fatto che io adoro i bambini. 

Quando e dove hai vissuto la tua avventura come ragazza alla pari?

Sono stata a BarcelIona da giugno a settembre 2016. Era il momento ideale. La mia famiglia ospitante aveva, infatti, bisogno di un summer au pair che si occupasse dei bambini durante le lunghe vacanze estive in Spagna e io, ormai libera dai miei impegni universitari, potevo finalmente godermi il mio tempo libero e intraprendere una magnifica esperienza in Spagna.

Ripensando al tuo soggiorno: che cosa hai imparato da quest'esperienza? 

Grazie al mio soggiorno come au pair ho potuto affinare la mia capacità di adattamento e ho imparato a fronteggiare situazioni sempre diverse. Sono diventata molto più paziente, ho acquisito maggiore sicurezza e ho imparato a farmi valere, cosa che si rivelerà molto utile nella mia vita lavorativa. Inoltre, ho acquisito una maggiore consapevolezza delle mie aspirazioni di vita. Ciò mi ha permesso di orientarmi verso il settore lavorativo che mi interessa davvero: il marketing online. Prima della mia esperienza come au pair in Spagna, mi sarei cimentata in una carriera nell'ambito delle risorse umane poiché avevo già lavorato in questo campo durante i miei studi. 

Se potessi tornare indietro cambiaresti qualcosa? 

No. La mia avventura alla pari mi ha dato una nuova prospettiva sulle cose di cui avevo bisogno per capire quale fosse la strada più adatta a me per il mio futuro lavorativo. Non c'era momento migliore per scoprirlo. Non posso che consigliare vivamente quest'esperienza. Prendersi del tempo per se stessi ti fa vedere tutto con occhi completamente diversi e ti permette di scorgere nuove opportunità e possibili percorsi di vita.

Altre testimonianze di giovani au pair:

×

Accedi al tuo profilo su AuPairWorld