Scam

(può anche essere trovato con parole chiave Scam, Tentativo di truffa e Western Union)

Lo scam è un tentativo di truffa che avviene, nella maggior parte dei casi, attraverso l'invio di e-mail ad au pair o famiglie ospitanti. Il più delle volte, in queste e-mail viene richiesto l'invio di un presunto anticipo in denaro. Questa tipologia di truffa è conosciuta anche come "truffa dell'anticipo", truffa alla nigeriana e truffa 419 (four-one-niner).

Il mittente dell'e-mail finge di essere una presunta travel agency (agenzia viaggi) incaricata di sbrigare alcune formalità, come la richiesta del visto o la prenotazione del volo per conto dell'au pair o della famiglia ospitante. Per il servizio reso esige un anticipo. In alcuni casi a chiedere delle somme di denaro sono anche presunti au pair o famiglie ospitanti. Qui il pretesto addotto è l'ottenimento di un permesso di lavoro o il pagamento delle spese di viaggio. I falsi au pair o famiglie ospitanti fingono spesso di provenire dal Regno Unito o dagli Stati Uniti d'America – i paesi più gettonati.

Un altro elemento tipico di queste e-mail è rappresentato dal fatto che le offerte fatte sembrano troppo belle per essere vere. La descrizione dell'au pair, ad esempio, assomiglia a quella della babysitter perfetta, oppure la famiglia ospitante offre una paghetta decisamente superiore alla media.

I nostri consigli:
  • Non inviate mai del denaro in anticipo a persone che non conoscete. In altre parole, non inviate mai denaro via Western Union o Money Gram e non fate mai versamenti a favore di travel agency, ovvero a presunte agenzie viaggi!
  • Non aprite conti bancari per altre persone!
  • Non rispondete ad e-mail sospette, ma inoltratele al Team di AuPairWorld.
  • State molto attenti alle richieste provenienti dai social network e alle offerte che vi sembrano troppo belle per essere vere.
  • Se avete dei dubbi, contattateci immediatamente.
Per saperne di più:

Scam - Come proteggersi dai tentativi di truffa
I truffatori utilizzano sempre più spesso i social network (articolo in lingua inglese)
Contatto tramite Facebook - una truffa?

Link utili:
×

Accedi al tuo profilo su AuPairWorld