Da ora le famiglie tedesche dovranno contribuire alle spese per il corso di lingua

 Le famiglie tedesche devono contribuire con 50 euro mensili alle spese del corso di lingua degli au pair per tutti i contratti firmati dopo il 1 luglio 2013.

, in Archivio

Buone notizie per gli au pair che hanno scelto la Germania: le famiglie tedesche devono contribuire alle spese relative al corso di lingua con 50 euro mensili. La decisione viene dall'agenzia federale per il lavoro (Fonte: opuscolo informativo per le famiglie ospitanti tedesche).

Tale disposizione si applica a tutti i contratti per il collocamento alla pari firmati a partire dal 1 luglio 2013 in cui l'au pair necessita di un visto per il soggiorno in Germania oppure proviene da Bulgaria, Croazia o Romania. Al di là di della decisione dell'agenzia federale per il lavoro, Aupair Wolrd invita tutte le famiglie a partecipare alle spese per il corso di lingua indipendentemente dalla loro provenienza o da quella dell'au pair.

L'apprendimento della lingua del paese ospitante è infatti un elemento centrale di un soggiorno alla pari. Perché permette all'au pair di conoscere nuove persone e di integrarsi meglio nella vita del paese ospitante, nonché di prendere più rapidamente parte attiva alla vita familiare. Lo stesso vale per quanto riguarda la cura dei bambini: solo quando riuscirà a comunicare con loro potrà svolgere al meglio i propri compiti.

×

Accedi al tuo profilo su AuPairWorld