Gli au pair provenienti dalle Filippine possono di nuovo soggiornare in Europa

Dopo 14 anni il governo delle Filippine ha abolito il divieto che proibiva a tutti coloro che avessero voluto lavorare come au pair all'estero di lasciare il paese.

, in Archivio

I giovani filippini di età compresa tra i 18 e i 30 anni, non sposati e senza figli, sono di nuovo autorizzati a soggiornare in Europa come ragazzi alla pari. Tale decisione, resa nota dal governo della Repubblica delle Filippine, torna soprattutto utile alle famiglie ospitanti alla ricerca di un giovane alla pari di lingua inglese. L'inglese è infatti la seconda lingua ufficiale delle Filippine e, di conseguenza, gran parte degli au pair filippini parla questa lingua internazionale.

Nel 1998 il governo filippino aveva proibito a tutti coloro che avessero voluto lavorare come au pair in Europa di lasciare il paese. Già a partire dal 2010, tuttavia, i giovani filippini erano stati autorizzati a soggiornare come au pair in Norvegia, Danimarca e Svizzera.

Fonte: Ministero degli esteri della Repubblica delle Filippine (in inglese)

×

Accedi al tuo profilo su AuPairWorld