Soggiorno alla pari in Belgio
Come accogliere un au pair UE

A quali regolamenti dovrà attenersi il vostro au pair? Quali documenti dovrà richiedere in quanto cittadino UE? Di seguito troverete informazioni importanti dedicate ai giovani provenienti dagli Stati membri dell'UE.

Registrazione famiglia

In questa pagina troverete informazioni specifiche per gli au pair che provengono da uno Stato membro dell'Unione europea.

Se siete nella pagina sbagliata potete accedere alla pagina dedicata agli au pair provenienti da un paese extra UE.

Fase 1: Chiedete all'au pair di verificare la validità del proprio passaporto

I cittadini UE ed EFTA non hanno bisogno di alcun visto per entrare in Belgio. Assicuratevi solo che il vostro futuro au pair sia in possesso di un passaporto o di una carta d'identità validi.

Fase 2: Al suo arrivo l'au pair dovrà registrarsi in comune

Se rimarrà in Belgio per più di 3 mesi l'au pair dovrà registrarsi presso il vostro comune di residenza. I cittadini UE ed EFTA non hanno bisogno di un permesso di soggiorno, ma dovranno comunque registrarsi in comune. Per farlo dovranno portare con sé il proprio passaporto o la propria carta d'identità. Desideriamo ricordarvi che gli au pair in Belgio non sono autorizzati a svolgere altri lavori retribuiti durante il loro soggiorno alla pari.

Lavoriamo costantemente per tenere aggiornate le informazioni sui paesi ospitanti, ma non siamo in grado di garantire che tutti i contenuti siano completi e corretti. Hai notato che mancano delle informazioni o che ci sono delle sviste? Faccelo sapere!

Accedi al tuo profilo su AuPairWorld

×

Domanda di sicurezza

Se doveste dimenticare la vostra password, dovrete rispondere correttamente a una domanda di sicurezza. Solo così potrete creare una nuova password e accedere nuovamente al vostro profilo. Selezionate ora una domanda di sicurezza e inserite la risposta corrispondente.