Informazioni dedicate ai cittadini extra UE

Sei un cittadino extra UE? Hai già fatto il Quick Check? All'interno di questa pagina ti spiegheremo passo dopo passo come sbrigare tutte le formalità per soggiornare in Belgio.

Sei un cittadino UE o EFTA? Per te valgono regole diverse. Clicca qui per saperne di più.



Fase 1: Verifica la validità del tuo passaporto

Assicurati di essere in possesso di un passaporto valido prima di iniziare a organizzare il viaggio. Tieni presente inoltre che la sua validità dovrà essere di almeno dodici mesi.

Fase 2: Chiedi alla famiglia di richiedere un'autorizzazione per datori di lavoro e un permesso di lavoro

I cittadini provenienti da uno stato extra UE hanno bisogno di un permesso di lavoro per poter lavorare come au pair in Belgio. Saranno ammessi solo coloro che non hanno mai ottenuto un permesso di lavoro in precedenza. Spetterà alla tua famiglia ospitante richiedere un'autorizzazione all'impiego e un permesso di lavoro di tipo B per il tuo soggiorno. La domando dovrà essere presentata al Servizio per l'immigrazione della regione nella quale risiede la tua famiglia ospitante (Bruxelles, Fiandre, Vallonia).

L'autorizzazione all'impiego e il permesso di lavoro sono validi per 12 mesi e non sono rinnovabili. Avrai diritto a cambiare famiglia per una volta a condizione che la durata del tuo soggiorno in Belgio non superi un anno. Inoltre è importante tenere presente che durante il tuo soggiorno alla pari non potrai svolgere nessun'altra attività lavorativa retribuita

Fase 3: Richiedi il visto

Per un soggiorno inferiore a tre mesi

Se desideri soggiornare in Belgio per non più di tre mesi, dovrai richiedere un visto Schengen di tipo C per soggiorno breve. Tuttavia, i cittadini di alcuni paesi terzi sono esenti dall'obbligo di visto. In ogni caso, gli au pair devono rispettare le condizioni di entrata dedicate ai soggiorni di breve durata nello spazio Schengen. Per ulteriori informazioni, contatta il Servizio federale pubblico dell'interno.

Per un soggiorno da tre a dodici mesi

Se desideri soggiornare in Belgio per un periodo superiore a tre mesi, dovrai richiedere un visto Schengen di tipo D presso l'ambasciata o il consolato belga del tuo paese. Per l'ottenimento del visto dovrai presentare i seguenti documenti:

  • un passaporto valido
  • il permesso di lavoro di tipo B richiesto dalla famiglia ospitante
  • un certificato medico emesso e firmato nei 6 mesi precedenti da un medico riconosciuto dall'ambasciata belga
  • un certificato penale recente. 

Fase 4: Al tuo arrivo registrati in comune

Quando farai il tuo ingresso in Belgio avrai 8 giorni di tempo per registrarti presso il comune di residenza della tua famiglia ospitante. Non dimenticare di portare con te il passaporto e il visto Schengen.

Lavoriamo costantemente per tenere aggiornate le informazioni sui paesi ospitanti, ma non siamo in grado di garantire che tutti i contenuti siano completi e corretti. Hai notato che mancano delle informazioni o che ci sono delle sviste? Faccelo sapere!

Accedi al tuo profilo su AuPairWorld

×

Domanda di sicurezza

Se doveste dimenticare la vostra password, dovrete rispondere correttamente a una domanda di sicurezza. Solo così potrete creare una nuova password e accedere nuovamente al vostro profilo. Selezionate ora una domanda di sicurezza e inserite la risposta corrispondente.